Un grande cuoco e un piccolo ristorante

grandi cuochi e piccoli ristoranti

Ho allacciato il grembiule facendo un fiocco intorno alla pancia. Ho preso la mia pentola rosa, e l’ho riempita con l’acqua. Poi, l’ho messa sul fornello, e l’ho acceso, girando la rotellina. Mi serviva per cucinare la posta. Poi ho preso una padella, e l’ho riempita con pomodoro, carota, pollo e fragola. Ci ho preparato per il sugo. Come dolce, un cono con il gelato gusto rosa.

Continua a leggere

#lodiceSofia: ma io ho fame!

#lodiceSofia: ma io ho fame!

Quantomangia! Nonmidirecheselomangiatutto! Secondomeètroppo. Micamangeràtutto! Ecco cosa mi sento dire, ogni volta che arriva il momento di mangiare. Mentre aspetto il mio piattino, con la mia pappa. Bavaglino al collo, cucchiaio in pugno, aspetto. Agitando veloce le gambe e battendo forte le mani sul tavolo. E dicendo ahahahaha. Perché io ho fame.

Continua a leggere

Macchia e patacca

Macchia e patacca

E niente: provarci, io ci provo. Impegnarmi, mi impegno, pure. Mi siedo per bene con le gambe sotto il tavolo, la schiena dritta, le braccia vicino al piatto. Cucchiaio alla mano, bavaglino al collo. Eccomi, sono pronto. Infilo il cucchiaio nel piatto, apro la bocca, ed eccola lì, la macchia. In mezzo alla pancia.

Continua a leggere

Della spesa e di altre sventure

Della spesa e di altre sventure

Prendi il soldino per il carrello e mettilo nel buchetto. Tira forte forte per prendere il tuo carrello. La mamma spinge, Sofi dà le indicazioni, io guido. Eccoci, siamo pronti per fare la spesa. La lista con le cose da comprare? Non c’è. Le buste per mettere le cose che abbiamo comprato? Ce le siamo scordate. Beh, ma tanto lo sappiamo quali sono quelle due cose che dobbiamo comprare no?  E allora, iniziamo.

Continua a leggere

I biscotti di Natale

i biscotti di Natale

Scegli la ricetta, prepara gli ingredienti. Metti il grembiule, allaccialo stretto intorno alla vita. Pesa la farina e lo zucchero, taglia il burro a pezzetti piccoli. Rompi le uova, sul bordo della ciotola. Aggiungi il lievito. Mescola, mescola, mescola, per benino. Poi, lascia riposare, e aspetta, con pazienza, che il tuo impasto sia pronto. Prendi il mattarello, e le formine. Ed eccoli lì, i tuoi biscotti di Natale.

Continua a leggere

Chi la vuole cotta e chi la vuole cruda

multicooker

Chi la vuole cotta, e chi la vuole cruda. Così si dice, no? Si dice così per dire che delle mille cose che ci sono, ci sono pure mille modi per farle, no? E così, quelle mille cose in mille modi diventano così tante che un numero per spiegare quante tante sono non c’è. Carne o pesce. Frutta o verdura. Pasta o riso. Così, giusto per dirne qualcuna, di queste mille.

Continua a leggere