Se nel regalo ci sono io

I regali. Non sono mica una cosa facile da fare, eh! Che per fare contento qualcuno con un bel pacchetto luccicoso con un grande fiocco, bisogna che ci sia un altro qualcuno che ci ha pensato, a cosa metterci dentro, a quel pacchetto luccicoso con un grande fiocco. E magari non gli è neanche bastato pensarci una volta, ma ha dovuto pensarci due, o magari tre volte. E magari non gli sono neanche bastate per avere una bella idea.

Se nel regalo ci sono io

Perché sì, qualche volta succede, di sbagliarsi. Di scegliere una cosa che sembra perfetta, e poi scoprire che tanto perfetta non lo è. Può succedere con i giochi, per esempio. Di scegliere per un bambino piccolo un gioco per un bambino grande, o per un bambino grande un gioco per un bambino piccolo. O di scegliere un gioco che magari ne avevi uno uguale, e di due non te ne fai proprio niente. O di scegliere un gioco che proprio proprio non ti piace, e più ci giochi e meno ti piace.

Altrimenti, ci sono i vestiti. Ecco, i vestiti, quelli possono essere una bella idea. Ma cosa dire di quei maglioni, che sono sempre troppo lunghi sulle braccia e troppo stretti sulla pancia? O di quelle magliette con il collo lungo lungo e stretto stretto, che andrebbero bene solo ad una giraffa? O di quei pantaloni, che devi tirare forte forte per chiuderli e poi non riesci nemmeno a respirare? E poi, ci sono i costumi da bagno in cui stai comodo a dicembre e i maglioni che guardacometistabene a luglio. Che, alla fine, non ti servono proprio a niente. E anche se potrebbero essere proprio proprio giusti, alla fine sono regali sbagliati. E non ci puoi proprio fare niente, se non farli rimanere regali sbagliati.

E poi, ci sono i regali che non sono mai sbagliati. Che non puoi fare altro che farli giusti. Perché è così facile farli, che non si riesce proprio a farli sbagliati. E quando qualcuno li apre, lo capisce subito, che sono fatti apposta per lui. Siete curiosi, eh? Volete che vi dica quali sono, questi regali che non sono mai sbagliati? Pensate un po’ ad un calendario, con dentro le foto più belle. E’ difficile solo sceglierle; tutto il resto, è facile. Bella idea, vero? E se poi ci sono dentro io, al calendario, me lo spiegato come fa a non essere una bellissima idea?

Se nel regalo ci sono io

 

Snapfish ama le foto, perché ognuna di esse racchiude una storia. Le foto raccontano le persone e i luoghi che sono importanti per ognuno di noi; permettono di fissare le emozioni e i ricordi.
Ci permette di raccontare, condividere e regalare le nostre storie tramite prodotti personalizzati.
Snapfish: immagina, crea, condividi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *