#lodicelamamma: i miei figli

#lodicelamamma: i miei figli

I miei figli giocano nei prati e rotolano nell’erba, inseguono le formiche e raccolgono le margherite, si arrampicano sugli alberi e sbucciano i bastoni. Mettono i piedi nelle pozzanghere e le mani nel terra, le dita nel fango e le unghie nella sabbia. Raccolgono legnetti e foglie per cucinare sassi e fiori, inventano ricette che cuociono sotto le panchine. Inseguono le bolle di sapone e le acchiappano con le mani, rincorrono le lumache e scacciano i moscerini agitandosi le mani davanti al naso.

I miei figli gattonano, inciampano, saltellano e corrono. Cadano, si piegano per togliere l’erba dai pantaloni e si strofinano le mani per levare la terra. Vanno sull’altalena e si arrampicano sullo scivolo, danno i calci ai palloni e spingono tricicli. Giocano a nascondersi nascondendosi la faccia con le mani, giocano a prendersi quando sono seduti vicini vicini. Si prendono per mano e si aiutano a tenere l’equilibrio, accompagnano passi incerti con braccia traballanti.

I miei figli si puliscono mani che lasciano scendere gocce di acqua marrone e si lavano capelli sudati. I miei figli riempiono piccole vasche da bagno con panciotte e pesciolini, gambe tonde e bolle di sapone. Allagano corridoi con piedi bagnati e ginocchia umide, lanciano asciugamani e tirano pigiami.

I miei figli hanno magliette macchiate di maccheroni caduti giù dalle forchette e di gocce di gelato al cioccolato, di pennarelli colorati che non sono riusciti a trovare i loro fogli e di grumi di colla scivolati dai manici dei pennelli.

I miei figli indossano giacche slacciate e maglioni sbottonati, si dimenticano i cappelli e non conoscono le sciarpe. Hanno pantaloni che scivolano giù sotto le pance e che scappavano via dalle caviglie cicciotte. I miei figli starnutiscono rumorosamente e si dimenticano di pulirsi il naso, si asciugano le mani bagnate nella maglietta e si leccano via delle dita le briciole dei biscotti.

Fanno queste, e fanno mille altre cose, i miei figli. Fanno le piccole grandi cose che fanno i bambini. Perché è questo che sono, bambini.

2 pensieri su “#lodicelamamma: i miei figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *