#lodicelamamma: la ricerca della leggerezza

#lodicelamamma: la ricerca della leggerezza

E poi, puoi tirare un sospiro di sollievo. Un sospiro che ti regala quella sensazione di leggerezza che ti era sembrato ti fosse tanto mancata. Spazzata via da quel turbinio di pensieri, impegni, timori, preoccupazioni, incombenze, fatiche. Travolta da tutto ciò che essere madre di un piccolo  tesserino comporta.

Ed ecco che poi, come per magia, quel piccolo esserino cresce. E si trasforma in un essere capace di fare piccole e grandi conquiste, riuscendo ad acquisire le piccole e grandi competenze che gli possono permettere di raggiungere piccoli e grandi momenti di autonomia. Quando la sua autonomia vuole dire la tua libertà. Libertà da tutte quelle fatiche che ti sembravano insormontabili. E che pensavi ti avrebbero accompagnato per un tempo troppo lungo da poter sopportare.

E invece, ecco che scopri che anche le grandi fatiche si possono trasformare in piccole incombenze. O meglio: alcune, di queste, possono farlo. Ma possono anche contribuire a far sembrare più leggero qualsiasi peso. Perché la leggerezza si raggiunge cominciando ad eliminare quelle piccole zavorre che ti avevano accompagnato fino a quel momento. E che, messe una sull’altra, avevano appesantito le tue giornate.

E così, eccoli lì, quei meravigliosi trucchi che riescono ad aiutarti a vivere con semplicità le tue giornate da mamma. Liberandoti da tutti quei pensieri che affollano la tua mente, e che si incastrano e si attorcigliano lasciandoti in testa un groviglio di cose da fare. Che magari, poi, sono anche piccole cose. Ché possono diventare così semplici che nemmeno ti sembra più che potessero essere così complicate, con un bambino.

Ti bastava così poco, per ritrovare spazi di tranquillità. Ti bastava usare quei piccoli strumenti che la tecnologia mette a disposizione, per aiutarti lì dove non è necessario che arrivi tu. A ricordare ogni cosa, dalle visite alle vaccinazioni senza dimenticarne nemmeno una. Oppure a facilitarti qualche compito, come farsi portare la spesa a casa o farli addormentare quando proprio non ne vogliono sapere. Che poi, è tutto quello che si chiede, alla tecnologia. Un po’ di leggerezza, per vivere con semplicità, ogni giorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *