#lodicelamamma: fatica

#lodicelamamma: faticaUn sorriso sdentato che si apre su un volto tondo, un abbraccio stretto stretto, una carezza di una mano cicciotta su una cosciotta tonda. Quei due visetti che si guardano, quei baci buffi, quegli sguardi affettuosi. Tutti quei piccoli momenti che ti riempiranno il cuore. Sai che ci sono, sai che ci saranno. E temi di non riuscire ad apprezzarli.

Tra un pannolino da cambiare e un pranzo da preparare, tra un bucato da stendere e una spesa da fare. Tra un pianto e un capriccio, tra un dispetto e una caduta. Temi che se ne rimangano lì, impigliati nella rete di una quotidianità fatta di tanti gesti faticosi. Temi che si perdano in quella fatica che sembra permeare ogni singolo minuto. Temi che scompaiano tra la stanchezza di una notte insonne e la fatica di una giornata che non finisce mai. Fatica, tanta. Fatica, sempre.

Ti accompagna sempre, quella fatica. In ogni gesto, in ogni momento. Una fatica in cui sei immersa, così immersa che ti capita di vedere solo quella, la fatica. E temi di non riuscire a vedere altro, oltre. Temi di non riuscire ad apprezzare tutti quei piccoli grandi momenti che ti possono riempire il cuore. Perché vorresti poter dire ci sono stati. Non solo aspettare quelli che ci saranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *