#lodicelamamma: buona scuola materna, piccolino

#lodicelamamma: buona scuola materna, piccolino

Ed eccoci, qui, io e te. In piedi, sulla strada, davanti ad un cancello chiuso. Uno di fianco all’altra, mano nella mano. Ci siamo avvicinati, ho suonato il campanello. Ci hanno aperto, siamo entrati, abbiamo aspettato seduti su una panchina davanti ad una grande vetrata da cui si intravvedeva un grande salone pieno di bambini che ridevano e giocavano. Ti sei avvicinato, curioso, per guardare attraverso i vetri. Con la mia mano stretta stretta nella tua.

E’ suonata la campanella, ci hanno aperto la porta, siamo entrati. Ti sei fermato sulla soglia, mi hai detto qualcosa come noncivoglioandare. Mi hai guardato negli occhi, io ti ho preso in braccio. Abbiamo attraversato il salone, siamo arrivati alla tua classe. Ti ho fatto scendere, e ti ho un po’ tirato per quel braccio che ci legava. Ed eccoci, nella tua classe. La tua nuova classe della tua nuova scuola. La scuola materna, la scuola dei bimbi grandi. Ed eccoli lì, quei trenta occhi che ci guardavano, che posavano veloci lo sguardo su di me per fermarlo su di te. Che li spiavi cercando di nasconderti dietro le mie gambe.

CiaoFilippo,benvenuto! ti hanno detto le tue maestre. Tu hai mosso la mano in un gesto che era un buffo ciao. Poi hai cominciato a guardarti intorno, cercando di scoprire che cosa quella classe contenesse,tentando di scovare qualcosa che ti ricordasse il tuo vecchio asilo, di trovare qualcosa che ti ricordasse la tua stanza. Un piccolo mondo da esplorare, una nuova avventura da iniziare. Un trenino con mille vagoni che correva su rotaie che sembravano non volersi mai incontrare, una casetta piena di stanze che nascondevano mille segreti, un libro che non avevi mai sfogliato, un puzzle pieno di piccoli pezzi da incastrare.

E ogni tanto mi cercavi, mi guardavi, e mi sorridevi. Come a dirmi che era bello, il tuo nuovo asilo scuola materna. Il tuo nuovo asilo dei bimbi grandi. Come a dirmi che eri felice, nel tuo nuovo asilo. E io ti cercavo, ti guardavo, e ti sorridevo. Come a dirti che ero felice, che tu fossi felice, nel tuo nuovo asilo scuola materna.

Buona scuola materna, piccolino.

 

2 pensieri su “#lodicelamamma: buona scuola materna, piccolino

Rispondi