Il pigiama con i gufetti

Io ho un pigiama, che è il mio pigiama preferito. E’ il pigiama con i gufetti. Si chiama così perché ha tanti gufetti piccoli disegnati sui pantaloni, e un gufo grande disegnato sulla maglietta. Ha una faccia strana, questo gufo, con gli occhi tondi che guardano storto e il becco che punge. E poi, la pancia tonda e i piedi piccoli, arancioni. Sta in piedi su un ramo piccolino piccolino, con qualche foglia verde.

E poi ci sono i gufetti piccoli, quelli che vanno sulle gambe. Che strani lo sono ancora di più: io ho pensato che sono una femmina, quella con gli occhi chiusi e le ciglia lunghe, e un maschio, quello che ha le ali che sembrano una cravatta. E se ne stanno lontani, uno di qui, e uno di lì. E il maschio guarda sempre la femmina, con i suoi occhi storti, e la femmina fa finta di non vederlo. Ma lo sa benissimo, che lui è lì. E si fa bella, per farsi guardare.

Io li ho guardati per bene, i gufetti. Li guardo tutte le volte che mi metto i pantaloni. Li guardo quando sono seduto, e ci infilo dentro i piedi. Li guardo quando sono sdraiato, e ci faccio passare in mezzo il sederone. E li guardo in piedi, quando li tiro su sulla pancia. E proprio quando sono in piedi li controllo per bene, quelli a testa su e quelli a testa in giù. Controllo se il gufetto ha fatto un sorriso alla gufetta, o se la gufetta ha mandato un bacio al gufetto. Ma niente, se ne stanno sempre lì fermi, quelli. Fermi, come se dormissero. Ma non sarà che è proprio per quello, che li hanno messi sul mio pigiamino? Perché dormono sempre?

2 pensieri su “Il pigiama con i gufetti

  1. Giunta Loretta says:

    Ciao ho visto x caso la foto del pigiama(xche stavo giusto cercando i pantaloni) è come il mio e sto cercando disperatamente di trovarne uno uguale non è che qualcuno sa come potei averlo!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *