Educazione sessuale per bambini, o come si prendono i semini?

Educazione sessuale per bambini, o come si prendono i semini?

– Ehi, mamma!
– Dimmi, Filippo
– Ma come si prendono?
– Come si prendono cosa?
– I semini, mamma!
– I semini? Ma quali semini, dici, Filippo?
– I semini del pisellino, mamma! Come si prendono?
– Come si prendono, Filippo? In che senso, dici?
– Ma si, mamma! Ma come si possono prendere, mamma? Me lo dici, mamma?

Perché si, io l’ho guardato il libro, quello che spiega come nascono i fratellini e le sorelline. Quello che racconta di un papà e di una mamma che si vogliono bene e si danno i baci, e di un semino e di un ovetto che si incontrano. E poi, ci sono pance che diventano grandi e bimbi che crescono, e famiglie che diventano grandi. Culle, lettini e vestitini, e tutte queste cosa qua.

Che poi, io già le so, queste cose qua. Perché io ce l’ho, una sorella, e tutte queste cose le so. Mi ricordo pance grandi che diventano piccole, e sorelle piccole che diventano grandi. C’è però una cosa, che non so. Perché il mio libro non lo dice, quello che io voglio sapere. Dice prima una cosa, e poi ne dice un’altra, senza dire però quella che sta nel mezzo.

Perché io no sono mica tanto convinto che mi abbia detto tutto quello che c’è da sapere, il mio libro. Perché come si prendono i semini mica lo racconta. Dice di un semino del papà che incontra un ovetto della mamma, ma mica lo dice, dove si prendono, questi semini e questi ovetti. E io adesso lo voglio sapere.

– Allora mamma, me lo dici? Io lo voio sapere!
– Allora, Filippo, vuoi sapere come si prendono i semini, è questo che vuoi sapere?
– Ma io te l’ho già detto, mamma, che voio sapere come si prendono i semini dal pisellino, mamma!
– Ecco, Filippo, leggiamo insieme il libro della sorellina, così vediamo un po’ se c’è scritto lì, come si fa
– Ma no mamma! Io l’ho già letto, ma non sc’è scritto lì
– Ah no? Pensavo che ci fosse scritto, sai?
– Io ho capito, mamma, come si fa! Si prendono dalla pancia, i semini, è così?
– Dalla pancia, dici? Beh, ecco, Filippo, diciamo di si. Diciamo più o meno, facciamo così. Poi tra qualche anno te lo spiega per bene il papà come funziona, va bene? Per il momento direi che va bene così, occhei?
– Occhei, mamma. Facciamo un grattacielo altissimo con le costruzioni, adesso, mamma?
– Ecco, si, questa mi sembra davvero un’ottima idea, FIlippo

 

2 pensieri su “Educazione sessuale per bambini, o come si prendono i semini?

Rispondi