Cosa mi è piaciuto, questa settimana

Ci sono cose che noi bambini non abbiamo conosciuto, e forse non conosceremo mai. Perché noi siamo bambini fortunati, e anche le nostre mamme e i nostri papà lo sono. Come fortunati sono i nostri nonni. Però io so che ci sono dei signori e delle signore vecchi vecchi, con i capelli bianchi, o forse anche qualcuno senza capelli, che ci hanno aiutato ad essere fortunati.

bambini

Sono signore e signori che hanno faticato, per farci bambini fortunati. Che hanno sudato, che hanno corso, che sono scappati, che si sono nascosti. Come se avessero fatto le corse con gli amici nei prati, ma senza giocare. Come se avessero giocato a nascondino, ma senza giocare. Perché a volte alcune cose si possono solo fare per finta. Perché a volte le cose sono difficili, anche per i grandi.

E noi, bambini fortunati, dobbiamo ringraziare quei signori e quelle signore vecchi vecchi, che ci hanno fatto, oggi, bambini fortunati. Perché forse, per loro, essere bambini è stato più difficile, ed è stato difficile anche essere mamma e papà. Perché per loro non è stato tutto facile, come è per noi. Noi, che fortunati lo siamo nati. Loro, che fortunati lo sono dovuti diventare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *