Cosa mi è piaciuto, questa settimana

Ieri sono andato in piscina, con il mio papà. A me piace la piscina, qualche volta. Qualche volta no, però. Le ultime volte che sono andato ho pianto. Da quando mi hanno bagnato a quando mi hanno asciugato, fortissimo. Ho riempito la piscina con le mie lacrime. Non lo so, perché ho pianto. Me lo devo essere dimenticato. Ieri infatti mi sono divertito.

neonati3

Ho fatto tantissime cose, con i miei amici Gaia e Diego. Mi sono tuffato per entrare in piscina, facendo finta di non capire che sarei cascato dentro l’acqua se avessi allungato le mani per prendere la mia barchetta, ho sgambettato per rincorrere la paperella, sono andato sott’acqua e mi sono bagnato anche la bocca.

Ma soprattutto, ho fatto una cosa coraggiosissima, da veri uomini. Sono andato sullo scivolo. Si, sullo scivolo che, invece di finire per terra, finiva dentro l’acqua. Era uno scivolo altissimo, almeno come me. Il maestro mi ha fatto sedere in cima, il mio papà mi aspettava in acqua. Sembrava piccolissimo: doveva essere molto lontano. Comunque: ho cominciato a scivolare, veloce veloce, poi mi sono quasi fermato prima di cadere in acqua e alla fine ho fatto un super tuffo, bagnandomi fino al mento. No, i capelli no. Altrimenti mi spettinavo.

4 pensieri su “Cosa mi è piaciuto, questa settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *