Chi (ti) trova (con) un Amiko

Chi (ti) trova (con) un Amiko

Ciao, mi chiamo Filippo e non mi piacciono gli spinaci. Non mi piacciono per niente. Non mi piacciono con niente. Non mi piacciono in nessun modo. Li guardo, e non mi piacciono. Li annuso, e non mi piacciono. Li tocco, e non mi piacciono. Li assaggio, e non mi piacciono. Per niente. Quando li mangio faccio la faccia brutta. E allora ho deciso che non li mangio più. Ma cosa succederebbe, se gli spinaci mi facessero venire male alla pancia?

Ciao, mi chiamo Filippo e la mia mamma si addormenta in tutti i posti. Si, forse è vero che la mattina si sveglia presto. Si, forse è vero che io mi sveglio presto, e sveglio pure lei. Sì, forse è vero che lei rimane sveglia, quando io vado a dormire. Però lei si addormenta in tutti i posti: sul pavimento mentre giochiamo con il trenino, appoggiata al muro quando facciamo le costruzioni. In macchina quando facciamo le gite, sul divano quando leggiamo i libri. Per fortuna, basta camminarle un po’ addosso, e si sveglia subito. Ma cosa succederebbe, se una volta si dovesse addormentare più addormentata della altre?

Ciao, mi chiamo Filippo e il mio papà si scorda tutto. Quando deve andare al supermercato, la mamma gli prepara il foglietto giallo con tutte le cose da comprare, e lui lo lascia sempre a casa. Quando dobbiamo uscire insieme a fare una passeggiata tra maschi, si dimentica sempre il mio ciuccio, e dobbiamo tornare indietro a prenderlo. Quando andiamo a fare il corso in piscina, lui si dimentica sempre il costume – il mio, eh – e mi fa fare il bagno solo con il pannolino per i nuotatori, senza il mio costume elegante con i pesciolini. Ma cosa succederebbe, se si scordasse delle cose che non si deve scordare?

Ci possiamo far aiutare da un Amyko! Ora ti spiego:

Chi (ti) trova (con) un Amiko
Cos’è:
“Amyko” è un braccialetto contenente le tue informazioni mediche di primo soccorso che, in caso di bisogno, possono essere lette immediatamente tramite uno smartphone.

Come funziona:
– Carica le tue informazioni di primo soccorso sul cloud “Amyko”. Saranno protette da una chiave criptata per la tua sicurezza!
– Indossa il tuo braccialetto quando fai sport, quando sei in vacanza, al lavoro, a scuola o semplicemente tutti i giorni!
– In caso di emergenza tali informazioni potranno essere lette avvicinando uno smartphone al braccialetto!

Servizi:
– Direct call. Nel caso in cui non si disponga di un telefono NFC reader è possibile contattare il familiare mediante numero verde e codice identicativo del braccialetto
– Self help. Servizio utile quando non è presente un soccorritore: avvicina il tuo telefono al tuo braccialetto e verrà inviato un sms di emergenza ad un tuo familiare
– Medical reminder. Imposta il reminder direttamente sul tuo dispositivo: un allarme ti ricorderà di prendere il farmaco all’orario prestabilito ed un tuo familiare verrà avvisato mediante sms

Volete supportare il progetto? Date il vostro contributo ad Amiko paretcipando alla campagna di crowdfunding che è appena cominciata su INDIEGOGO!

Volete provare Amyko, come ho fatto io? Se avete un  dispositivo mobile con NFC potete richiedere un prototipo Amyko in anteprima come “Early Adopter” attraverso questo link:

Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Amyko su own your conversation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *