Calendario dell’avvento, per bimbi golosi

Calendario dell'avvento, per bimbi golosi

Che poi, saremmo noi, i bimbi golosi. Io e la mia sorella, intendo. Già, noi due, proprio noi due. Bimbi, e pure golosi. Bimbi, che ci piacciono le sorprese, golosi, che ci piacciono le cose buone. E bimbi golosi che ci piace il calendario dell’avvento che ci trovi dentro le cose buone mangiare.

Ogni giorno, ti svegli, e lo sai. Che ti aspetta il tuo calendario dell’avvento. Ché mica ne abbiamo uno solo, che pensavate? Io ho il mio, e lei ha il suo. Uno per uno, che vuol dire due. Insomma, ti aspetti quel momento in cui ti dovrai arrampicare sulla sedia, metterti in piedi, e guardare. Per cercare quella che è l’ultima casellina che hai aperto, e trovare quella che è la prima che devi aprire.

Cerchi di infilare il dito in quella fessura che è sempre troppo piccola per riuscire a metterci dentro il pollice. E allora provi a tirare, e poi provi a spingere. E poi a spingere, e poi ancora a tirare. Ed ecco che compare una piccola fessura. Ed è da lì, che devi partire, per arrivare ad aprire le finestrella. Quella con scritto il giorno che è quel giorno, eh! Una, solo una. Che è così che funziona, il calendario dell’avvento.

Dietro quella finestrella, eccolo, il tuo dolcetto. Una piccola caramella al latte, un gelatina dolce dolce al gusto della frutta. Un cioccolatino, tondo e colorato, un confetto, con lo zucchero e la mandorla. Un piccolo dolcetto, da scartare piano piano. Ché se fai veloce poi finisce subito, e pure il gusto finisce subito. Un piccolo morso, e poi un altro. E magari, anche un altro ancora. Per mangiare quel piccolo dolcetto del calendario dell’avvento. Uno al giorno, tutti i giorni, per tutti i giorni che mancano a Natale.

2 pensieri su “Calendario dell’avvento, per bimbi golosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *