Biscotti a colazione

Io la faccio sempre, la colazione. Mi bevo un biberon pieno pieno di latte, e poi mangio. Mangio la torta, mangio i plumcheic e mangio i biscotti. I biscotti, però, solo i miei preferiti. Prima i miei preferiti erano quelli quadrati con i bordi tondini. Solo perché non lo sapevo che ce n’erano altri, molto più buoni. Ora i miei preferiti sono quelli un po’ tondi, ma lunghi. Che anche se ne mangi uno solo, è come se mangiassi almeno due.

Biscotti nel latte

E poi, ho scoperto che si può fare una cosa buonissima, con i biscotti. Servono solo tre cose: biscotti, una tazza di latte, un cucchiaio. Si fa così, ora ve lo spiego così lo fate anche voi: serve un biscotto in una mano, e una tazza con il latte nell’altra. Se siete grandi, potete usare anche una tazza con latteecaffe. Io non la uso perché la mia mamma e il mio papà dicono cimancasoloilcaffe. Comunque, prendete il biscotto, e lo tenete in alto sopra la tazza. Poi contate fino a tre, e pucciate il biscotto nel latte. Dovete fare veloce però, a pucciarlo, perché altrimenti si spatascia tutto nella tazza.

Ma anche se si spatascia, c’è la soluzione: il cucchiaino. Ve lo stavate chiedendo vero, a che cosa serviva il cucchiaino, no? Per salvare i biscotti spatasciati nella tazza. Ci vuole un po’ di pazienza, ma alla fine si trovano sempre, tutti i pezzettini di biscotto che erano affondati nella tazza. Bisogna solo fare un po’ di tentativi, ma poi si riescono a ripescare tutti. Così niente va sprecato. Perché sarebbe un peccato, vero sprecare i biscotti, non trovate?

5 pensieri su “Biscotti a colazione

  1. vitaincasa says:

    Mi ha fatto pensare a mio fratello quando era piccolo e si mangiava i suoi biscotti preferiti, e voleva sempre quelli!!!!
    Io invece non sono mai stata un’amante dei biscotti, tanto meno inzuppati nel latte o nel tè! Bleag! Preferisco solo quelli al cioccolato, e mangiati asciutti e croccanti! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *