Amsterdam con i bambini, consigli sparsi

Amsterdam con i bambini, consigli sparsi

Canali, tulipani e mulini a vento: ecco la nostra Amsterdam di una settimana di primavera. E poi, biciclette, case storte, ponti che si muovono. Sei giorni a passeggio tra Amsterdam, e tutto quello che ci sta intorno, o quasi.

Noi abbiamo:
– scelto una settimana di sole alla fine di aprile, che se Amsterdam è sempre bella, con il sole lo è ancora di più. E con il caldo pure, direi
– dormito in un appartamento, ché non ci potevamo mica perdere l’esperienza di andare a fare la spesa all’Esselunga di Amsterdam, che costa pure meno di quello di Milano?
– noleggiato la bicicletta, per andarcene in giro dove volevamo, e quando volevamo, che bici, seggiolino e casco costano come il biglietto dell’autobus, ma sono molto più divertenti

Amsterdam con i bambini, consigli sparsi

Noi abbiamo:
– visitato il quartiere Jordaan e i Grandi Canali, su e giù da quei piccoli ponti con la bicicletta, tra i bar e i parchi gioco, le case lunghe e strette e i fiori sui balconi
– fatto un giro sul battello, per salutare tutte le persone che incontravamo facendo ciaociao con la manina, dal finestrino aperto
– preso il treno per andare a Zaanse Schans, un piccolo paese con piccole case colorate e grandi mulini a vento. Ci siamo andati di mattina, ché poi c’erano più persone che fiori
– fatto un giro in bicicletta fra i campi di tulipani, con il treno fino a Sassenheim, per trenta chilometri fra fiori, laghi e il mare da lontano
– fatto esperimenti al Museo Nemo, ché se mai c’è una giornata di pioggia, è il posto perfetto in cui andare, per scoprire come funzionano le cose
– scoperto tutti i parchi gioco, ché ce ne sono alcuni che qui, proprio, non li avevamo visti mai
– fatto pic sic nell’erba, con panino con il prosciutto e il formaggio, e fragole che ci hanno riempito le magliette di patacche

Amsterdam con i bambini, consigli sparsi

E poi, ce ne siamo andati in giro a zonzo, con il naso all’insù. Che a volte, è proprio quella, la cose più bella da fare.

2 pensieri su “Amsterdam con i bambini, consigli sparsi

  1. francimakeup says:

    Io anche sono andata ad Amsterdam con le bimbe ma una era ancora in passeggino ed è stato molto complicato, troppo! Personalmente lo consiglierei quando i bimbi sono un po’ più autonomi. BUona giornata

    • mammachestorie says:

      Per noi, la bicicletta è stata il mezzo perfetto: i bimbi erano nel seggiolino, per cui potevano guardarsi intorno e scoprire la città, riposandosi fra una passeggiata e l’altra. Certo, poi il tempo e le temperature primaverili ci hanno molto aiutato, ma devo dire che è stato un viaggio bellissimo, perfetto anche per bimbi – che hanno 3 e quasi 5 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *