Ma domani è vacanza, mamma?

Ma domani è vacanza, mamma?– Ehi, mamma!
– Dimmi, Filippo
– Ma domani è vacanza, mamma?
– No Filippo, non è vacanza, domani
– Perché no, mamma?
– Perché è martedì, Filippo. E martedì non è vacanza
–  E quando è, vacanza?
– Sabato e domenica, Filippo
– E poi?
– E poi quando ancora è vacanza?
– Si, mamma. E poi, quando è vacanza?
– Di solito, Filippo, solo il sabato e la domenica
– E quanto manca a sabato e domenica, mamma?
– Allora Filippo, oggi è lunedì, poi ci sono martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. E poi, arriva sabato
– Ma manca tantissimo, mamma!
Continua a leggere

#lodicelamamma: l’empatia dei bambini

#lodicelamamma: l'empatia dei bambini

Guardarsi negli occhi, osservare la luce in uno sguardo, l’espressione in un volto, la piega in una bocca. Scoprire che cosa si nasconde dietro un’ombra che offusca la limpidezza di un paio di occhi, scrutare un viso per cercare di comprendere che cosa i suoi elementi vogliano raccontare. Sembra difficile. E forse, lo è davvero. Non per tutti, però. Perché ci sono anche quelli per cui basta posare i propri occhi dentro altri due occhi, e capire.

Continua a leggere

Giochiamo ai Paw Patrol, mamma?

Giochiamo ai Paw Patrol, mamma?

– Ehi, mamma!
– Ehi Filippo, dimmi!
– Giochiamo ai Paw Patrol?
– E come facciamo, a giocare ai Paw Patrol?
– Facciamo che io sono Ryder, e tu e Sofia siete i cuccioli!
– Che bello! E poi?
– E poi io dico cosa dovete fare, e voi lo fate!
– Ah, che meraviglia, Filippo! Quindi tu dai gli ordini, e noi eseguiamo, giusto? E’ questo il gioco?
– Si, mamma, proprio così!

Continua a leggere