A piedi nudi d’estate

A piedi nudi d'estate

D’estate i piedi si spogliano delle scarpe che li proteggono e delle calze che li scaldano per poter conquistare la libertà di sentirsi liberi. Assaporando l’aria fresca che li accarezza, la semplicità di potersi muovere e la meraviglia di poter sentire: pavimenti freschi e lisci, viali ruvidi di ciottoli, prati di erba pizzichina, sabbia che scorre fra le dita.

Continua a leggere

#lodicelamamma: le sue piccole scarpe

#lodicelamamma: le sue piccole scarpe

È andata all’ingresso, ha fatto ciaociao con la manina al fratello e al padre che uscivano. Ha aspettato che entrassero nell’ascensore per tornare in casa. Dopo aver spinto la porta di casa chiudendosela alle spalle, con le sue gambotte ha cominciato a correre fino all’armadio del corridoio, da cui ha preso le scarpe. Una scarpa in ogni manina, si è seduta per terra, qualche metro più in là. Cercando di infilare i piedi nei suoi sandaletti.

Continua a leggere

La memoria dei bambini

La memoria dei bambini

La memoria dei bambini è fatta di piccoli ricordi che si avvicinano, si uniscono, si attaccano per creare grandi muri su cui arrampicarsi per guardare lontano. Tanti mattonicini che salgono e crescono per far nascere scale che permettono di raggiungere altezze inaspettate. La memoria dei bambini unisce pezzi e li attacca, per poi staccarli e farne cose sempre nuove. Costruisce e distrugge per poi costruire ancora. Continua a leggere