Un bambino fortunato

Un bambino fortunato

Mi sono avvicinato, e ho spostato quel telo bianco che non mi faceva vedere. Un pochino, si è mosso. Quel pochino che mi è bastato per infilarci una mano, e il naso, e gli occhi. E per vedere che cosa succedeva, dietro quel telo bianco. Perché qualche cosa doveva succedere, lo sentivo.

Continua a leggere

Come fare i panzerotti

Come fare i panzerotti

C’è chi comincia, e chi finisce. E poi, ci sono tutti quelli che stanno nel mezzo. Che fanno un pezzo, ognuno il suo. Dopo che quello prima ha fatto il suo, e prima che quello dopo faccia il suo. Ognuno il proprio pezzo, ognuno al proprio posto. E ognuno che dice come si fa, e come dovrebbero fare gli altri.

Continua a leggere