Cosa mi è piaciuto, questa settimana

Cosa mi è piaciuto, questa settimana

Io ieri sono andato in pizzeria, a mangiare la pizza. Mi piace la pizza, ché si può mangiare con le mani. E nessuno ti dice che non si fa. Pizza con il pomodoro, pizza con il prosciutto, pizza con il formaggio, pizza con la verdura. Un pezzettino di ognuna, per assaggiare tutte. E mangiarle tutte, fino all’ultimo pezzettino. Fino all’ultima briciolina. Quella che guardi il piatto, e non puoi fare altro che dire èfinita. E pensare eora?

Continua a leggere

Biscotti e campanelli

Biscotti e campanelli

Nella casa vicino alla mia casa, abitano due signori. Si chiamano Ferruccio e Lilli. Sono due simpatici nonnini, con gli occhi buoni e il sorriso grande. Io vado sempre a salutarli, quando esco. Scappo sul pianerottolo, e vado a suonare il loro campanello. Mi metto sulla punta dei piedi, schiaccio, e aspetto. Aspetto che vengano ad aprire.

Continua a leggere

Il giorno in cui puoi essere chi vuoi

Il giorno in cui puoi essere chi vuoi

Il mio papà vorrebbe essere Superman. Per correre velocissimo e non arrivare mai in ritardo. Per volare ed andare più in alto di tutti. Per vedere ogni cosa e sentire ogni rumore. La mia mamma vorrebbe essere Barbie. Per essere sempre pettinata. Per avere il sedere che non casca mai e le gambe lunghissime. Per mettere le scarpe da femmina e non avere male ai piedi.

Continua a leggere