Gira la pagina

Gira la pagina

Sono degli strani oggetti, i libri. Li guardi, e ti sembrano una cosa; li apri, ne diventano un’altra. Pagine, parole scritte, disegni, colori. Cose che non ti aspettavi, quando li guardavi da fuori. Cose che non pensavi esistessero, quando li tenevi tra le mani ancora chiusi.

Continua a leggere

Il rumore delle foglie che cadono

Il rumore delle foglie che cadono

Sugli alberi, è quello il posto delle foglie. Attaccate ai rami, vicine vicine. Grandi o piccole, lunghe o larghe, tonde o appuntite: è lì che devono stare, sugli alberi. Devono, o dovrebbero. Perché d’inverno no, non ci stanno, sugli alberi. Quando arriva il momento di mettere sciarpa e cappellino, loro decidono che è il momento di scendere, dagli alberi. E di andarsi a riposare per terra.

Continua a leggere